Le SEO è una delle più utilizzate tecniche di digital marketing, fondamentale per migliorare il proprio posizionamento organico di un sito web. Si tratta dell’acronimo inglese Search Engine Optimized, grazie infatti alle tecniche SEO è possibile avere un sito web ben posizionato e dunque un maggior numero di visite al proprio sito.

Nello specifico, facendo attenzione a quelli che sono gli elementi base della SEO si aumenta l’afflusso di traffico organico, migliorando il posizionamento non sponsorizzato. Le tecniche in questione ovviamente aiutano ma è indispensabile che i contenuti presenti all’interno del sito o della pagina siano attuali e di qualità altrimenti non si riuscirà ad ottenere quell’autorevolezza indispensabile per avere risultati eccezionali all’interno dei motori di ricerca.

Conoscere le tecniche SEO è fondamentale per vedere decollare il proprio blog e riuscire a scrivere anche dei testi che funzionano si tratta dunque di conoscenze digital che anche i copy e non solo gli esperti SEO dovrebbero avere.

Come funziona la SEO

Le tecniche SEO sono incentrate principalmente sui motori di ricerca e nello specifico su Google essendo questo quello più utilizzato in tutto il mondo. Si tratta dunque di strategie pensate per migliorare o meglio ottimizzare il posizionamento organico, ovvero la posizione all’interno dei risultati non sponsorizzati o a pagamento.

Il risultato è quello di vedere il proprio sito o pagina tra i primi risultati e dunque avere maggiori visite e guadagni.

Ma quali sono queste tecniche SEO?

Le stesse riguardano non solo il lavoro da svolgere on-page ma anche off-page, si tratta di un insieme di Keyword da inserire in punti strategici del testo ma anche ulteriori accortezze come la presenza di tag, meta-title e anche backlink . L’ottimizzazione in chiave SEO avviene sia all’interno dei testi che attraverso la creazione di link con altri siti esterni o pagine interne al proprio.

Perché è importante la SEO

Nel momento in cui un qualsiasi utente effettua una ricerca sul web, sono i primi risultati che verranno aperti, proprio perché sono riusciti ad avere quella posizione in quanto ritenuti i più autorevoli e performanti ovvero efficaci in relazione alla query effettuata.

Non appena un sito viene immesso in rete, nessuno può assicurare che sarà presente tra i risultati più alti, ecco perché bisogna soddisfare le esigenze imposte dall’algoritmo di Google per avere un posizionamento migliore.

Questo è possibile solo facendo particolare attenzione alle tecniche SEO, altrimenti, il tutto sarà praticamente impossibile da ottenere e i risultati saranno più scadenti che mai. Al giorno d’oggi è fondamentale prestare attenzione alla SEO, sia perché sono sempre di più le imprese che nascono sul web, sia perché tutte quelle che non vi nascono vengono comunque digitalizzate. Pertanto, è fondamentale emerge all’interno di internet facendosi notare per l’attenzione riposta non solo all’estetica del proprio sito ma anche ai progetti SEO e SEM che vengono immessi sullo stesso.

L’attività per migliorare la SEO

La SEO è una piccola parte della SEM, l’attività che si occupa anche del posizionamento all’interno dei motori di ricerca non solo in relazione ai risultato organici ma anche a quelli a pagamento. La stessa consente di avere un miglioramento anche sfruttando quella che è la pubblicità social ma non solo, in ogni caso è fondamentale riuscire a ottenere dei miglioramenti in relazione ai risultati che potrebbero essere garantiti nel momento in cui si migliora la struttura del sito al fine di avere una migliore ottimizzazione.

I risultati SEO del resto non sono visibili nell’immediato ma iniziano a notarsi solo nel corso del tempo, servono infatti almeno quattro mesi per riuscire ad avere soluzioni valide e risultati visibili. Inoltre l’algoritmo alla base del funzionamento del motore di ricerca cambia spesso pertanto le conoscenze SEO devono essere migliorate nel corso del tempo e con una certa frequenza per aggiustare eventualmente il tiro nel caso in cui non si vedano più dei miglioramenti.

La strategia SEO nel dettaglio

Ma quali sono nello specifico, i passi da seguire per avere una strategia SEO valida e funzionale?

Per prima cosa, un qualsiasi esperto che si rispetti procede ad un’analisi accurata del sito web. Sarà infatti opportuno verificare la situazione del sito per conoscere la nicchia di utenti interessata a visitarlo ma anche le query che gli stessi effettueranno. Inoltre, bisogna trovare, anche attraverso l’uso di parole chiave specifiche, quelle che sono le più ricercate, esistono sul web diversi siti gratuiti e a pagamento che riescono a scandagliare bene questo aspetto offrendo soluzioni ottimali e all’avanguardia da sfruttare per risultati unici. C’è anche da dire che le parole chiave all’interno del testo, ove possibile devono essere evidenziate, senza eccessi per riuscire a farle notare con attenzione.

SEO, HTML e strategie

La SEO comprende numerosi interventi da effettuare sul sito, non solo destinati a chi ha necessità di avere risultati concreti in quanto titolare di un e-commerce ma anche semplicemente a coloro che sono alla ricerca di un ottimizzazione del sito dal punto di vista delle affiliazioni.

Che si venda un prodotto o una semplice divulgazione delle conoscenze, in ottica SEO è fondamentale avere una strategia che coinvolga in primis i vari codici HTML. Sarà necessario trovate delle indicazioni efficaci per l’attuazione di meta-title ma anche per la creazione di tag d’effetto.

Inoltre, non bisogna mai trascurare l’aspetto relativo ai backlink, questi infatti riescono a conferire molta autorevolezza al sito e aumentarne così la visibilità. Può essere molto importante rivolgersi ad un esperto per avere una visibilità sul sito ma anche per riuscire a ottenere risultati validi dal punto di vista del traffico organico e delle visite ai propri contenuti per avere un approcci costruttivo e funzionale.